Università degli studi di Urbino Carlo Bo

 

L’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo è un Ateneo statale di medie dimensioni, che conta circa 13.500 studenti iscritti (A.A. 2012/2013) presso 8 Dipartimenti e 16 Scuole, articolate in tre diverse aree:

 

Area Umanistica

Dipartimento di Scienze dell'Uomo (DIPSUM)

  • Scuola di Scienze della Formazione

Dipartimento di Studi internazionali, Storia, Lingue, Culture (DISTI)

  • Scuola di Lingue e Letterature Straniere

Dipartimento di Scienze della Comunicazione e Discipline Umanistiche (DISCUM)

  • Scuola di Lettere e Beni culturali

  • Scuola di Scienze della Comunicazione

Area Scientifica

Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB)

  • Scuola di Farmacia

  • Scuola di Scienze Biomediche

  • Scuola di Biotecnologie

  • Scuola di Scienze Motorie

Dipartimento di Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente (DISTEVA)

  • Scuola di Scienze Biologiche

  • Scuola di Scienze Geologiche e Ambientali

Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DISBEF)

  • Scuola di Scienze e Tecnologie dell'Informazione

  • Scuola di Conservazione e Restauro

  • Scuola di Filosofia della Conoscenza

 

Area GEPS (Giuridica, Economica, Politica e Sociale)

Dipartimento di Economia, Società e Politica (DESP)

  • Scuola di Economia

  • Scuola di Scienze Politiche e Sociali

Dipartimento di Giurisprudenza

  • Scuola di Giurisprudenza

 

La storia

Il primo nucleo dell’Ateneo di Urbino risale all’anno 1506 con la costituzione di quel “Collegio dei Dottori” che diede poi origine alla Facoltà di Giurisprudenza. Università Libera dal 1862, è cresciuta negli anni con l’istituzione delle Facoltà di Farmacia (1933), Magistero (1937), Lettere e Filosofia (1956), Economia e commercio  (1959), Scienze matematiche, fisiche e naturali (1971), Sociologia (1991), Lingue e Letterature Straniere  (1991), Scienze politiche (1992),  Scienze ambientali (1992),  Scienze della formazione (1997), Scienze motorie  (1999). Nel 2003 l’Ateneo è stato intitolato a Carlo Bo che ne fu Rettore per 54 anni consecutivi. È divenuto Università statale nel 2010.

 

Spin-off

Al momento dell’istituzione del KTO (Knowledge Transfer Office), erano due gli spin-off già esistenti:

  • Diatheva srl (costituito nel 2001)

Opera nel settore delle biotecnologie, si occupa di sviluppo di kit e reagenti per la ricerca di base e la diagnostica. 

  • Erydel SpA (2007)

Realizza nuovi prodotti nel campo del drug delivery, capaci di ridurre le tossicità associate ai farmaci comunemente impiegati nel trattamento delle malattie cronico degenerative.

Dopo l’istituzione del KTO si sono costituiti:

  • Lingua Ideale srl (2011)

Si occupa di didattica della lingua e della cultura italiana a stranieri

  • Ecoman srl (2012)

Svolge attività di consulenza ambientale per le imprese e per la pubblica amministrazione

  • GeoInTech srl (2014)

Progetta e offre servizi di assistenza e consulenza nell’ambito della geotermia a bassa entalpia e delle energie alternative

Inoltre, è stato riconosciuto lo status di spin-off alla preesistente

  • Enersol scrl (2013)

Realizza  impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili da diverse fonti: eolica, fotovoltaica, biomasse, biogas, geotermica

 

Sostegno all’imprenditorialità

Fino dalla sua costituzione, nel 2011, il Knowledge Transfer Office dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo ha affiancato alla gestione del portafoglio brevetti dell’Ateneo un’attività di sostegno all’imprenditorialità della ricerca e di sviluppo e consolidamento di rapporti con il territorio e con le imprese.

 

Il KTO ha svolto, a partire dall’anno 2012, sia azioni di sensibilizzazione all’imprenditorialità sia iniziative volte a creare una rete di rapporti tra enti e attori del territorio impegnati a vario titolo nell’avvio di impresa. Si elencano di seguito i principali eventi organizzati in quest’ambito:

  • Fare impresa… che impresa!: serie di 8 incontri svoltisi presso i singoli Dipartimenti dell’Ateneo, per presentare i contenuti del nuovo regolamento spin-off e rendere conto dell’esperienza di iniziative imprenditoriali già avviate. A tal fine sono stati invitati i rappresentanti di spin-off provenienti dagli Atenei di Ancona, Firenze, Lecce, Siena, uno startupper piemontese e i fondatori di BP Cube, primo incubatore d’impresa della Provincia di Pesaro e Urbino

  • Smart Cities – Gestire la complessità urbana nell’era di internet: incontro con il Direttore di VegaPark Parco Scientifico di Venezia

  • E se funzionasse?: eventi di presentazione della business idea competition organizzata dai Giovani Imprenditori di Confindustria Pesaro e Urbino (edizioni 2013 e 2014)

  • eCapital: eventi di presentazione della business plan competition promossa dalla Regione Marche (edizione 2013)

  • Spin-off, Start-up, NewCo? Creare impresa nella provincia di Pesaro e Urbino: convegno organizzato dal KTO in collaborazione con il Servizio formazione professionale della Provincia di Pesaro e Urbino, articolato in una serie di interventi istituzionali a parte degli Enti pubblici e privati che offrono, sul territorio, servizi per l’impresa

  • Montefeltro Start-up: Convegno organizzato in collaborazione con DCE Urbino e il Montefeltro – Progetto Barco officina creativa)

  • Inventare in Ateneo: Ciclo di lezioni per dottorandi dell’area scientifica, mirato ad aumentare la consapevolezza sulle tematiche legate alla tutela della proprietà intellettuale e alla valorizzazione dei risultati della ricerca

  • Barcamp delle idee #3 : presentazione delle azioni dell’Ateneo a sostegno dell’avvio di impresa, presso Warehouse Coworking Factory

  • Thinking Thursday: seminario Developing Opportunities Through Leadership

  • Le imprese spin-off della ricerca come forma di trasferimento tecnologico dall'università al mercato: seminario per studenti e dottorandi.

Progetto promosso e finanziato dai G.A.L. delle Marche 

nell’ambito del P.S.R. Marche 2007/13 - Asse IV - approccio LEADER - Misura 421 e in coerenza con i principi ispiratori del Distretto Culturale Evoluto della Regione Marche

Progetto gestito
dall’Ass.Temporanea di Scopo
CULTLAB



Meccano ScpA
via G. Ceresani, 1
Fabriano (AN)
tel. 0732.626511



segreteria@cultlab.it
www.cultlab.it